L’istituto dopo la riforma continua ad offrire all’utenza, dopo la frequenza di un primo biennio comune, cinque indirizzi di specializzazione: a quello del Sistema moda , che rappresenta la continuità con gli insegnamenti e le qualifiche originarie della scuola, si affiancano gli indirizzi di Meccanica e meccatronica (introdotto dal 1961), di Chimica, Materiali e Biotecnologie (introdotto nel 1974), di Elettronica ed elettrotecnica (del 1990), di Informatica e Telecomunicazioni (attivato nel 2003), di Energia (2011) ed inoltre attivo il corso serale Sirio per Periti Informatici e Periti Meccanici.